Qualità Strutturale

Mappatura dei livelli di qualità strutturale dei presidi ospedalieri (medie Aziendali), anno 2020.

Rosso: qualità bassa; Giallo: qualità media; Verde: qualità alta.

Fonte: IRES Piemonte, rilevazione 2020

 

 

La qualità strutturale, in percentuale, esprime quanto risultano soddisfatti i requisiti tecnologici per l’accreditamento e quelli comunque applicabili per le funzioni svolte negli ospedali. Il livello di qualità strutturale medio degli ospedali pubblici a gestione diretta del Piemonte è pari a circa il 74,4% (anno 2020): valore inferiore a quello determinato per il 2019, quando era circa il 75,3%. L’obiettivo della piena adeguatezza delle strutture ai requisiti per l’accreditamento e a quelli comunque applicabili è ancora di medio periodo.

L’obsolescenza media delle strutture, che è pari al 69,7% (dove il 100% descrive che i sistemi tecnologici sono completamente supera-ti rispetto a quelli attualmente di riferimento per le realizzazioni ospedaliere), sostiene l’opportunità di perseguire l’obiettivo della piena adeguatezza delle strutture non solo con interventi rivolti all’esistente, ma anche con strategie per l’innovazione della rete ospedaliera. Le strategie per l’innovazione, inoltre, sono sostenute dalle trasformazioni alla rete ospedaliera in-dotte dalla programmazione Nazionale e Regionale sul tema del potenziamento dell’alta intensità di cura ospedaliera e dal fatto una parte delle strutture ospedaliere esistenti non risulta più pienamente recuperabile.

 

amministrazione

link utili

area riservata

search