Ottimizzazione delle procedure di gestione degli Ausili, studio di un modello per la Regione Piemonte, in Tecnica Ospedaliera, Giugno 2020

Il settore della Assistenza Protesica ricopre un ruolo centrale nella tutela della salute dei cittadini e rappresenta un nodo cruciale del Sistema Sanitario Nazionale (SSN).
Nel corso degli anni gli ausili hanno assunto sempre maggiore rilevanza quali strumenti indispensabili per aiutare la persona disabile nella vita quotidiana e nel mondo del lavoro. Gli ausili, siano essi ortesi, protesi, dispositivi monouso, sistemi tecnologici, software, ecc., hanno la finalità di consentire alla persona disabile di attivare, migliorare e potenziare la sua autonomia, di incrementare le sue possibilità funzionali, nonché di adattarsi meglio all’ambiente. Tali dispositivi sono erogati dal Servizio Sanitario Nazionale alle persone disabili, a quelle riconosciute invalide o in attesa di riconoscimento dell’invalidità.

L'articolo , pubblicato sul numero di Giugno 2020 della rivista di settore Tecnica Ospedaliera, riporta il lavoro avviato dalla Direzione Sanità dell’Assessorato alla Salute della Regione Piemonte con il supporto di IRES allo scopo di analizzare il processo di fornitura degli ausili con un’attenzione particolare all’ attivazione di servizi di rigenerazione/riuso di quegli ausili identificati come riutilizzabili. Obiettivo principale del lavoro è proporre alle ASL piemontesi un percorso virtuoso di gestione di queste risorse, che porti alla stesura di Linee di Indirizzo per un Capitolato tipo a livello regionale per la fornitura degli ausili, con la finalità di ottimizzare le procedure di gestione valorizzando, in particolare, il magazzino aziendale in termini di riutilizzo dei dispositivi.

amministrazione

link utili

area riservata

search